800 tatuaggi la frustrazione di mamma: lotta per trovare un lavoro perché nessuno vuole assumerla

Melissa Sloan, una madre di 46 anni originaria del Galles, Regno Unito, sta lottando per trovare lavoro a causa dei suoi numerosi tatuaggi.

Nonostante abbia avuto un impiego come addetta alle pulizie in passato, ora si scontra costantemente con rifiuti da parte dei potenziali datori di lavoro a causa del suo aspetto ricoperto di tatuaggi.

Questa discriminazione basata sull’aspetto fisico la lascia perplessa e sconfortata.

La sua passione per i tatuaggi è iniziata all’età di 20 anni ed è diventata un’ossessione, spingendola ad adornare il suo corpo con numerosi disegni.

Ha sviluppato una particolare predilezione per i tatuaggi facciali, riempiendo ogni spazio disponibile con inchiostro.

Nel corso del tempo, ha continuato a coprire i vecchi tatuaggi con nuovi, creando un intricato mosaico di arte corporea.

Nonostante le difficoltà nel trovare lavoro, Melissa rimane fedele alla sua passione per i tatuaggi e continua a farsene almeno tre nuovi ogni settimana.

Si considera “dipendente” da questa forma d’arte e non ha intenzione di smettere di esprimersi attraverso i tatuaggi, immaginando di continuare questa pratica per molti anni a venire.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

800 tatuaggi la frustrazione di mamma: lotta per trovare un lavoro perché nessuno vuole assumerla
Jeffrey e Ina Garten sono sposati da 53 anni: Jeffrey non smette di scriverle lettere romantiche