L’infermiera vede la bambina che abbraccia amorevolmente sua sorella gemella, mentre sta morendo e la salva

Quando le gemelle prematurate Brielle e Kyrie Jackson sono nate, i medici non credevano che avrebbero avuto successo, finché un’infermiera intelligente non le ha messe insieme nella stessa incubatrice.

Queste gemelle famose sono nate prematuramente di 12 settimane nel 1995. Erano sdraiate a pancia in giù, e la gemella maggiore aveva il suo braccino intorno alla sorellina.

Una delle bambine non era destinata a sopravvivere, ma l’infermiera dell’ospedale ha fatto di tutto per metterle nella stessa incubatrice.

La bambina più robusta ha avvolto il suo braccio attorno alla sorella, e il contatto ha permesso di stabilizzare il cuore della bambina in crisi e far tornare normale la sua temperatura.

Oggi sono cresciute. CNN parla di un legame tra sorelle che è ancora forte:

Kyrie e Brielle Jackson sono nate il 17 ottobre del 1995, 12 settimane prima della loro data di nascita.

La pratica comune all’epoca, presso il Medical Center of Central Massachusetts a Worcester, dove le gemelle sono nate, era di metterle in incubatrici separate per ridurre il rischio di infezioni.

Le due bambine sono state messe in incubatrici separate.

Kyrie, che pesava 2 libbre e 3 once, stava crescendo bene e stava guadagnando peso, ma sua sorella aveva problemi respiratori e cardiaci, guadagnava poco peso e aveva bassi livelli di ossigeno.

Il 12 novembre, la piccola Brielle si è trovata in uno stato preoccupante. I suoi braccialetti e le gambe magre stavano diventando di un colore blu-grigiastro, mentre cercava di respirare.

Il suo battito cardiaco si è accelerato. I Jackson guardavano la scena, temendo che la loro piccola stesse morendo. Si racconta che situazioni di estrema disperazione richiedano azioni fuori dall’ordinario.

L’infermiera Gayle Kasparian, dopo aver esaurito tutte le terapie convenzionali, ha optato per un procedimento comune in alcune parti d’Europa ma praticamente sconosciuto negli Stati Uniti.

Con il consenso dei genitori, ha posizionato le gemelle nella stessa culla. Non appena l’uscio dell’incubatrice si è chiuso, Brielle si è avvicinata a Kyrie e ha cominciato a rilassarsi.

Nel giro di pochi minuti, il livello di ossigeno nel sangue di Brielle è notevolmente migliorato. Mentre dormiva, Kyrie ha circondato la sua piccola sorella con il suo braccio sinistro.

Il battito cardiaco di Brielle si è stabilizzato e la sua temperatura è tornata alla normalità. In seguito, le gemelle sono tornate a casa.

I genitori le hanno nuovamente messe nello stesso letto, dove hanno continuato a crescere.

Anche dopo cinque anni, i genitori affermano che le gemelle dormono ancora insieme e, naturalmente, si stringono ancora tra le braccia l’una dell’altra.

La foto di Kyrie che abbraccia la sua piccola sorella, soprannominata “Rescuing Hug”, è stata pubblicata sulla rivista Life e sul Reader’s Digest.

Ha permesso alla coppia di diventare famosa e ha suscitato un crescente interesse per la pratica di far dormire insieme i gemelli prematuri, triplette e quadrupletti.

L’Università del Massachusetts Memorial, ad esempio, ha fatto dormire insieme almeno 100 coppie di gemelli nati prematuramente nel corso di cinque anni.

Osservando questa pratica nel corso di cinque anni, il personale ospedaliero non ha riscontrato un solo caso di infezione tra gemelli.

Inoltre, studi clinici hanno dimostrato che i gemelli prematuri traggono notevoli benefici quando sono messi nello stesso letto.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

L’infermiera vede la bambina che abbraccia amorevolmente sua sorella gemella, mentre sta morendo e la salva
La madre ha lasciato il suo figlio appena nato dopo aver visto chi aveva partorito: una storia molto commovente