Questa ragazza conosciuta come “una ragazza che non sa sorridere” ha firmato il suo primo contratto con un’agenzia di modelle

Tayla Clement, famosa anche come “la ragazza che non può sorridere”, ha parlato di come combatte contro l’odio.

Nonostante la sua stranezza, ha firmato il suo primo contratto con un’azienda di modelle.

Una ragazza neozelandese di 24 anni ha una rara anomalia congenita: la sindrome di Möbius.

Per questo motivo, non può muovere gli occhi da un lato all’altro, alzare le sopracciglia o persino sorridere a causa del sottosviluppo dei suoi nervi facciali.

Tayla è stata diagnosticata a soli otto mesi e, nel frattempo, lei è vittima di bullismo perché sembra “diversa”. La negatività espressa dalla società ha influenzato molto la modella.

“A causa della mia sindrome sono stata vittima di bullismo per tutta la mia infanzia e gli anni scolastici. Mi dicevano che non potevo o non dovevo avere fiducia in me stessa”.

Ma ad un certo punto, Tayla è stata in grado di vedere la bellezza nel suo aspetto e l’ha accettata.

Mentre a Tayla viene spesso detto che non può sorridere come la maggior parte, trova unico il suo modo di esprimere la felicità sul viso.

Sulla ragazza continuano a piovere commenti negativi, ma la fanno solo ridere. Taila risponde agli invidiosi non con parole ad alta voce, ma con balli divertenti o video carini.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Questa ragazza conosciuta come “una ragazza che non sa sorridere” ha firmato il suo primo contratto con un’agenzia di modelle
Tutti sono rimasti sorpresi quando un bambino di tre anni ha guidato la sua classe in una preghiera sincera