La storia dell’insolita amicizia tra la bambina e il cane è diventata virale sui social media

Il cane, con una zampa ferita, vagava lentamente per le strade di Philadelphia. La notte stava arrivando e le sue ultime forze lo stavano abbandonando.

Il cane senza una famiglia non aveva più l’energia per continuare a camminare e si è sdraiato davanti all’ingresso di una casa sconosciuta.

Ma fortunatamente ci sono persone gentili che non possono rimanere indifferenti di fronte al disagio di qualcuno, che si tratti di un animale.

Sentendo gli abbai del cane, Jack Joniken, che non si aspettava ciò che stava accadendo, ha aperto la porta e nell’oscurità ha notato un cane contorto nel cortile.

Il ragazzo ha compreso che c’era un problema con l’animale e si è avvicinato a lui. Il cane era affabile e magro.

Nonostante l’oscurità, l’uomo ha notato la sua zampa ferita e ha capito che aveva bisogno di aiuto.

Ha sollevato il cane randagio tra le braccia con gentilezza e affetto, quindi lo ha accompagnato nella sua abitazione, offrendogli rifugio e protezione.

Il giorno successivo, hanno portato il loro amico a quattro zampe dal veterinario e si è scoperto che la sua ferita non era grave. I coniugi hanno deciso che il cane avrebbe vissuto con loro.

La piccola Anni ha adorato il cane tranquillo e affettuoso. Lo ha chiamato Susie e l’amico peloso è diventato un membro della loro piccola famiglia.

Susie è stata fortunato ad essere sostenuto da persone generose. Si è ripreso rapidamente e ha messo su peso. È diventato un meraviglioso animale domestico.

Il suo impegno canino era senza limiti e il cane è diventato il migliore amico della bambina. La sorvegliava ovunque, in casa e nel cortile, e vegliava persino sul suo letto.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La storia dell’insolita amicizia tra la bambina e il cane è diventata virale sui social media
Un bambino eccezionale è stato adottato da una donna: nessuno lo voleva adottare da anni