Una donna di 54 anni è diventata madre per la prima volta dopo 11 tentativi falliti: i suoi bambini sono eccezionali

Magda Upton di Sydney ha iniziato a pensare di diventare madre all’età di 39 anni. Si è sottoposta ad esami e ha iniziato il trattamento per l’infertilità.

Magda non aveva un partner fisso. Usciva con uomini nella speranza di incontrare qualcuno con cui potesse formare una famiglia.

Nel tempo, non ha potuto sopportare più a lungo il periodo di “raccolta dei dolci”. Di conseguenza, Magda ha deciso di avere un bambino attraverso l’inseminazione artificiale.

Ha visitato molte cliniche di fertilità e ha speso molti soldi, ma non ha ottenuto i risultati desiderati.

In una clinica, i medici le hanno suggerito di vedere uno psicoterapeuta per aiutarla ad accettare la possibilità che potesse non essere in grado di avere figli.

Nel corso di 10 anni dal momento dell’inizio del trattamento, Magda ha sottoposto 2,5 cicli di fecondazione in vitro, interrompendo un terzo ciclo a causa della sindrome da iperstimolazione ovarica.

La donna è rimasta incinta due volte in precedenza, ma entrambe le volte ha perso un bambino a circa otto settimane.

Successivamente ha sottoposto ad altri 13 trattamenti di fertilità per concepire un bambino, ancora una volta senza successo. Magda era disperata e pronta a rinunciare.

Ha considerato l’adozione, ma avrebbe dovuto aspettare almeno sette anni, poiché le madri single sono sempre in fondo alla lista dei candidati.

Nel 2017, Magda è andata a Città del Capo per ottenere due embrioni donatori. Ha lasciato quasi 11.000 dollari alla clinica ed era la sua ultima possibilità di diventare madre.

Quando Magda è tornata a Sydney, era molto nervosa, incerta su come sarebbe andata la procedura. Tuttavia, è stata sollevata quando la sua prima ecografia ha mostrato che era incinta di due gemelle in salute.

Nel 2018, all’età di 54 anni, Magda ha dato alla luce due figlie.

È una designer indipendente, lavora per conto suo e dedica molto tempo alle sue figlie. Secondo lei, la maternità a un’età più avanzata ha i suoi vantaggi.

La nostra eroina non è interessata ai gadget e non trascorre la maggior parte della giornata al telefono cellulare, come molte giovani madri.

Dedica tutto il suo tempo libero a attività condivise con le sue figlie, come giochi, passeggiate e uscite al parco.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una donna di 54 anni è diventata madre per la prima volta dopo 11 tentativi falliti: i suoi bambini sono eccezionali
Bella storia: quest’uomo ha finalmente ritrovato i suoi veri genitori dopo 37 anni con l’aiuto di una mappa dei suoi ricordi