Due gemelli congiunti tornano a casa quasi un anno dopo essere stati separati con successo: la madre eternamente grata

“È grazie a Dio che i miei figli sono qui”, ha detto la madre Lorena Barrera.

Due gemelli congiunti sono finalmente tornati a casa, quasi un anno dopo essere stati separati con successo.

Lucas e Mateo Villalobos Barrera erano connessi a livello dell’addome inferiore e del bacino quando sono nati il 18 gennaio del 2022, secondo il Texas Children’s Hospital di Houston.

I fratelli condividevano anche diversi organi, tra cui l’intestino tenue e un unico colon. Secondo il Texas Children’s, questa è una condizione chiamata “gemelli ischiopagi”.

Nello stesso anno, ad agosto, i gemelli hanno subito con successo un intervento chirurgico di separazione che è durato diciassette ore.

I membri della famiglia sono rimasti in Texas per alcuni mesi prima di tornare a Las Vegas, dove i ragazzi “stanno bene”, secondo quanto riportato dall’ospedale.

“Non so cosa possiamo chiedere di più dalla vita”, ha detto la madre dei ragazzi, Lorena Barrera, in una dichiarazione.

“Abbiamo i nostri figli con noi ed è un dono di Dio per noi. Siamo eternamente grati agli specialisti del Texas Children’s”.

Nel 2021, la signora Barrera e suo marito, Alejandro Villalobos, sono stati “sorpresi e felici” di scoprire di aspettare gemelli, secondo la dichiarazione.

Poco dopo hanno scoperto che i gemelli erano siamesi.

La famiglia ha temporaneamente scelto di stabilirsi a Houston in modo che Lorena potesse ricevere cure prima di partorire il 17 agosto. Lucas e Mateo pesavano alla nascita 8 libbre e 4 once.

I gemelli sono stati successivamente trasferiti nell’unità di terapia intensiva e sono stati assistiti da 30 diverse squadre mediche fino alla loro dimissione dall’ospedale il 26 ottobre del 2022.

I genitori dei ragazzi sono rimasti in Texas “per diversi mesi, e entrambi i gemelli hanno subito un ultimo intervento il 28 giugno del 2023, prima che la loro famiglia tornasse nel Nevada”.

I due ragazzi “ora stanno iniziando a camminare”, secondo quanto riferito dalla direzione dell’ospedale.

“È grazie alla mano di Dio che i miei figli sono qui”, ha detto la loro madre nella dichiarazione dell’ospedale. “Le infermiere e gli specialisti sono stati eccezionali”.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Due gemelli congiunti tornano a casa quasi un anno dopo essere stati separati con successo: la madre eternamente grata
Hanno costruito una casa di legna ordinaria: la casa è calda anche durante l’inverno gelido