Ai suoi genitori è stato insistentemente consigliato di lasciarla nell’ospedale di maternità: ma è cresciuta ed è diventata famosa

Kennedy Garcia è il nome di questa adorabile ragazza che risiede in Colorado.

Poiché la bambina aveva la sindrome di Down, la leucemia e una spina dorsale malformata che le faceva oscillare la testa

e aveva la sensazione che sarebbe caduta, a sua madre è stato fortemente raccomandato di tenere la bambina nell’ospedale di maternità dopo la sua nascita.

Ma un’infermiera che lavorava nell’unità si è avvicinata a Renee Garcia, la madre della figlia,

e le ha offerto sostegno morale, rassicurandola che questi bambini potevano essere guariti e potevano condurre una vita normale.

Tutto quello che avrebbe dovuto fare era aspettare e lavorare sodo. La spina dorsale debole di Kennedy è stata la prima sfida significativa che ha affrontato nella vita.

La giovane ha ricevuto un collare di metallo e un elmo quando aveva due anni per aiutare a riparare le sue ossa.

La giovane era paralizzata dalla vita in giù. Trascorreva il tempo sdraiata sul divano a guardare video di danza.

E non appena è stata in grado di muoversi di nuovo, ha corso per iscriversi a un corso di danza.

Kennedy ha scoperto che finché si esibisce in modo efficace, non importa come si sembra.

Ci ha messo molto impegno e praticamente ha vissuto la sua vita da ballerina. Presto ha ampliato la sua rete professionale lavorando per American Girl, Justice Clothing e Disney.

Ora trascorre il suo tempo ballando, partecipando a servizi fotografici e facendo nuove amicizie.

Si reca spesso a Hollywood e New York per casting, programmi TV e lavora per KMR Diversity e Dream Talent Management. Lei ha solo 16 anni!

La madre della ragazza afferma che la vita di sua figlia non è per niente come le terribili immagini che i medici le avevano precedentemente raffigurato.

È una tipica adolescente a cui piace fare selfie, sperimentare con il colore dei capelli, creare video TikTok e parlare di ragazzi con i suoi amici.

Ha un ottimo atteggiamento e si diverte molto a ridere. Matthew è un buon amico di Kennedy.

Il ragazzo, che ha quattro anni più di lei e ha anche la sindrome di Down, lavora come attore e modello.

Kennedy ha accettato di diventare la ragazza di Matthew come risultato del suo continuo corteggiamento.

A causa delle loro posizioni disperse in tutta la nazione, non interagiscono quasi mai tra loro.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Ai suoi genitori è stato insistentemente consigliato di lasciarla nell’ospedale di maternità: ma è cresciuta ed è diventata famosa
“E Dio creò Brigitte”: B. Bardot sta benissimo a 88 anni- ecco com’è ora e cosa fa