6 sconosciuti lasciano tutto per aiutare un uomo a ritrovare la sua fede nuziale facendo giardinaggio

Normalmente, la pulizia del cortile è il tipo di attività

che lascia dietro di sé una sensazione di realizzazione, ma quando Joseph Novetske, un residente del Michigan, ha finito di pulire il suo cortile, si è ritrovato scoraggiato.

Questo uomo di 80 anni aveva infatti notato di aver perso l’anello nuziale che indossava da 42 anni di matrimonio con sua moglie, Mary Ann Novetske, 71 anni.

Dopo aver cercato il meglio possibile, la giornata è finita, e Mary è intervenuta il giorno successivo per aiutarlo.

Ha consultato su Facebook il gruppo What’s Happening in Charlotte Michigan Right Now (Cosa succede a Charlotte, Michigan, in questo momento), che conta alcune centinaia dei 9.200 abitanti della città.

Chiedendo se qualcuno aveva un metal detector, Mary ha anche spiegato cosa era successo, poi è andata in chiesa con suo marito.

Quando sono usciti, il post era stato invaso da persone che si offrivano di lasciare tutto ciò che stavano facendo per venire ad aiutare a cercare tra i fili d’erba e i mucchi di foglie.

Molti di loro avevano portato con sé metal detector.

“Non ci conoscevano, ma erano lì, pronti ad aiutarci”, ha dichiarato Mary Ann Novetske. “È stato emozionante vedere così tante persone interessate a questa storia”.

L’anello era stato realizzato a mano prima del matrimonio, nel 1981, e la coppia aveva scelto delle viti intorno a una croce.

Nonostante il suo aspetto brillante e il sole del pomeriggio del 5 novembre, i metal detector e i volontari non sono riusciti a trovarlo.

Le ricerche si sono protratte a quattro zampe, e alla fine è stato necessario superare i mucchi di foglie bagnate. Durante la terza ora di ricerca, Joseph, il proprietario dell’anello, ha visto qualcosa sull’erba.

“Ho visto l’anello riflettere la luce perché era una bellissima giornata di sole”, ha dichiarato. “Era lì!

Novetske ha spiegato che l’anello non era più aderente da un po’ di tempo e la prima cosa che la coppia ha fatto, dopo aver espresso la loro gratitudine ai soccorritori, è stata andare direttamente dal gioielliere per farlo ridimensionare.

Non c’è dubbio che quel giorno abbiano trovato più di un anello, ma amici, una comunità e speranza. Condividi questa caccia al tesoro con i tuoi amici sui social media…

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

6 sconosciuti lasciano tutto per aiutare un uomo a ritrovare la sua fede nuziale facendo giardinaggio
Una ragazzina intelligente di 11 anni insegna la lingua inglese gratis alle persone a basso reddito