9 fratelli e sorelle più anziani al mondo: ecco cosa hanno vissuto durante la loro vita

Oggi è il compleanno di Consolata Melis e, come in tutte le famiglie numerose, ci saranno fratelli e sorelle presenti per festeggiare.

Questo evento è unico perché Consolata compirà 105 anni e la famiglia Melis è stata appena inserita nel Libro Guinness dei primati come fratelli e sorelle più anziani del mondo.

Consolata e i suoi otto fratelli e sorelle hanno vissuto 818 anni. Tutti vivono nello stesso villaggio dell’isola di Sardegna, famosa per i suoi cent’anni di storia.

Consolata è la più giovane delle sei sorelle e dei tre fratelli della famiglia Melis, che abita nel villaggio di Perdasdefogou, situato nel sud-est della Sardegna.

Claudina Melis avrà presto 100 anni, Maria avrà 97 anni, Antonina 93 anni, Consetta 91 anni, Adolfo 89 anni, Vitalio 86 anni, Fide Vitalia 81 anni e la giovane Mafalda avrà solo 78 anni.

I fratelli e sorelle affermano che il segreto della loro longevità risiede nel duro lavoro, nell’essere costantemente circondati dai loro 150 figli, nipoti e pronipoti, e nel mangiare molta minestra di verdure.

Consumano un po’ di carne e cibi naturali. Alfonso aggiunge che c’è sempre lavoro. Partecipa ancora al bar locale e ama lavorare nell’orto, dove coltiva fagioli, melanzane, peperoni e patate.

Claudia partecipa ancora alla messa nella chiesa locale ogni settimana.

Dopo che un amico della famiglia ha trascorso sette anni cercando gli atti di nascita di ciascun fratello e sorella negli archivi della chiesa, i Melis sono entrati nel Libro Guinness dei primati.

Buoni geni, una dieta sana e la mancanza di stress contribuiscono alla longevità della famiglia Melis.

Luca Deiana, professore di biochimica clinica all’Università di Sassari in Sardegna, che ha studiato circa 2.500 centenari sull’isola dal 1996, ha dichiarato che vari fattori influenzano l’aspettativa di vita degli abitanti.

In un’intervista, ha affermato che, sebbene le persone parlino di genetica e longevità ereditaria, devono anche considerare l’influenza della terra e dei frutti locali, come pere e prugne.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

9 fratelli e sorelle più anziani al mondo: ecco cosa hanno vissuto durante la loro vita
Un neonato abbandonato in un hotel: 75 anni dopo, la sua famiglia è riuscita a trovarlo