Ha lasciato il suo compagno affetto da una malattia perché non poteva aiutarlo, ma lo amava

Jelle Fresen, un uomo di 37 anni, viveva con la sua fidanzata Danielle Epstein. La coppia conduceva una vita tranquilla e felice.

Ma Jelle ha avuto gravi problemi di salute. I medici alla fine hanno dato una valutazione: un tumore cerebrale. Era una forma rara e molto aggressiva.

Danielle, che avrebbe dovuto prendersi cura del suo compagno, ha deciso di allontanarsi da lui.

Secondo la donna, è stata una decisione difficile, ma dal momento che non poteva fare nulla, avrebbe dovuto lasciarlo.

Jelle, che era un uomo molto amichevole e tranquillo, a causa di questa malattia è diventato depresso e nervoso.

Dopo un intervento chirurgico di 17 ore, Jelle ha dovuto imparare di nuovo a camminare.

Ha subito una radioterapia per un mese e mezzo e sarebbe dovuto anche sottoporsi a una chemioterapia per 9 mesi.

Danielle non poteva sopportare una vita del genere, poiché tutto ciò danneggiava la sua salute mentale. Secondo la donna, non aveva senso stare con lui, poiché non poteva aiutarlo.

“Lo amo molto, soffro per non poterlo aiutare. Ma non sono in grado di fare nulla per aiutarlo”, spiega Danielle.

La donna ha deciso di fare qualcosa in onore di Jelle in modo diverso.

Danielle si è trasferita dal padre e, non avendo mai corso prima, si è messa a partecipare a diversi maratone per raccogliere fondi destinati alla ricerca sul cancro al cervello.

Rimane in contatto con Jelle, ma solo come amica. Accettate la scelta di questa donna?

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Ha lasciato il suo compagno affetto da una malattia perché non poteva aiutarlo, ma lo amava
Il primo amore non si dimentica mai: dopo 43 anni di separazione, l’adorabile coppia si è ritrovata