Il basket ha sostituito le gambe della ragazza: la perseveranza e la voglia di vivere l’hanno aiutata a raggiungere il successo

Quando Qian aveva 4 anni, ha avuto un incidente d’auto: la ragazza si è svegliata senza gambe.

I genitori di Qian erano a basso reddito e quindi non potevano permettersi di acquistare arti artificiali per la bambina, per non parlare della costosa riabilitazione.

Non sapendo cos’altro fare, il nonno di Qian ha tagliato la palla da basket in modo che la ragazza potesse far entrare la parte inferiore del corpo nella palla.

E con l’aiuto delle normali vecchie maniglie delle porte, Qian è stata in grado di muoversi sul pavimento.

A nome della ragazza sono state fatte le donazioni. E Qian è potuta andare a Pechino per provare le sue prime protesi.

Grazie alle donazioni, Qian ha potuto anche completare la sua istruzione primaria. Per ottenere ulteriore istruzione, erano necessari nuovi fondi.

E la famiglia Qian non li aveva: i suoi genitori lavoravano come normali agricoltori e vivevano in modo molto modesto.

Quindi Qian è tornata a casa, ma invece di disperarsi, ha deciso di cogliere ogni possibilità che la vita le offriva.

Nella sua provincia, la ragazza ha trovato un nuovo gruppo organizzato in cui le persone con disabilità si addestravano a nuotare.

La ragazza non intende essere un peso per i suoi genitori o lamentarsi del destino. Dopotutto, nonostante quanto il destino l’abbia privata, la vita stessa è già un regalo.

Nel 2014, Qian ha vinto i 100 m di nuoto alle Paralimpiadi locali dello Yunnan.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il basket ha sostituito le gambe della ragazza: la perseveranza e la voglia di vivere l’hanno aiutata a raggiungere il successo
Gioia amata e sorprendente: uno sguardo affettuoso alla straordinaria vita dei quintupletti Merculov, radiosi a 3 anni di età