Si è trasformata in una “donna-gatto” e oggi ne rimpiange l’aspetto: com’era Jocelyn Wildenstein prima

Le star, il cui mestiere richiede giovinezza e bellezza, sono spesso tra le prime ad adottare la chirurgia estetica. Alcuni diventano persino ossessionati dall’idea, perdendo ogni senso delle proporzioni.

Scandali molto pubblicizzati, storie d’amore altamente pubblicizzate, look sorprendenti: queste sono le cose che sappiamo della miliardaria Jocelyn Wildenstein.

Ha speso una fortuna per la sua trasformazione e una volta iniziato il processo, non ha potuto più fermarsi. La socialite si è letteralmente trasformata in Catwoman mutilando il suo viso.

Aveva due buone ragioni per intraprendere questo percorso di trasformazione:

da un lato, stava perdendo giovinezza e bellezza e, dall’altro, uno dei suoi ex mariti amava i gatti.

Quando ha sposato il miliardario Alec Wildenstein, viveva nel lusso. Ma in generale, nessuno ringiovanisce con l’età.

Quindi, per assomigliare a suo marito, che aveva mantenuto un aspetto giovane grazie alla chirurgia estetica, Jocelyn ha iniziato a ricorrere attivamente alle “iniezioni di bellezza”.

Il risultato: una serie di lifting, diverse iniezioni nelle guance, nel naso, nelle labbra, sulla fronte, impianti,

modifiche al contorno degli occhi, aumento del seno, del mento, hanno deturpato la sua apparenza e alterato le sue espressioni facciali.

In modo interessante, quando Wildenstein ha deciso di sottoporsi all’intervento chirurgico per amore di suo marito,

ha visto il volto di sua moglie dopo l’operazione, ne ha avuto paura e l’ha lasciata per una giovane donna bella e affascinante.

Oggi, l’eccentrica Jocelyn, 81 anni, continua a stupire il pubblico con il suo look, indossando abiti provocanti e cambiando regolarmente compagni più giovani ogni volta che appare in pubblico.

Dalle foto recenti emerge chiaramente che la signora anziana ancora rimpiange di essersi alterata il viso per così tanti anni.

Infatti, quando pubblica le sue foto online, Jocelyn ritocca accuratamente eventuali imperfezioni della sua apparenza.

Naturalmente, grazie a Photoshop, per cercare di minimizzare le conseguenze, il suo viso a volte appare come una maschera.

E il lavoro nell’editor di foto non è sempre perfetto; nella maggior parte dei casi, il suo viso è sfocato nella foto, o i suoi occhi e la sua bocca sono difficili da distinguere.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Si è trasformata in una “donna-gatto” e oggi ne rimpiange l’aspetto: com’era Jocelyn Wildenstein prima
9 fratelli e sorelle più anziani al mondo: ecco cosa hanno vissuto durante la loro vita