Una bambina di undici settimane è riuscita a pronunciare la sua prima parola, che è stata il suo stesso nome

Quando i bambini iniziano a parlare, porta molta gioia ai loro genitori e ai membri della famiglia.

Iniziano con il gorgheggio e pronunciano cose come “dada” o “baba”. Verso i due anni, i bambini iniziano a parlare.

Ma ci sono sempre delle eccezioni, a volte i bambini piccoli possono pronunciare parole quando sono ancora neonati, e questo è così adorabile perché cercano di parlare fin dalla più giovane età.

Questa bambina si chiama Eela e non ha ancora tre mesi. Tuttavia, Eela è riuscita a compiere una straordinaria impresa a un’età così precoce.

A undici settimane, la neonata è riuscita a pronunciare il proprio nome. I neonati amano gorgheggiare ed emettono suoni diversi mentre esplorano le meraviglie del linguaggio.

Spesso i genitori cercano di decifrare cosa dicono, attribuendo significato a parole che sono spesso incomprensibili. Ma il fatto che la piccola Eela sia riuscita a pronunciare il suo nome a tre mesi è sorprendente.

Non solo perché è così piccola, ma anche perché di solito le prime parole di un bambino sono “mamma” e “papà”. Quindi, Eela è eccezionale per un bambino di quell’età ed è anche un po’ non convenzionale.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una bambina di undici settimane è riuscita a pronunciare la sua prima parola, che è stata il suo stesso nome
Ecco l’esempio di un vero amore: questa coppia straordinaria affascina tutti con il loro eccezionale amore