La triste storia della vita del bambino più grasso del mondo: a 12 mesi pesava già 17 chilogrammi

Jambulat Khatokhov è nato nella Repubblica di Kabardino Balkaria. Il neonato era un bambino normale, la sua altezza era di 50 centimetri e pesava 3 kg.

Tuttavia, qualche tempo dopo il ragazzo ha iniziato a ingrassare, e a 12 mesi aveva già 17 kg: ha raddoppiato la norma.

Successivamente i genitori e i medici hanno cominciato a preoccuparsi: sicuramente stava accadendo qualcosa di strano al piccolo.

Nel 2003, quando Jambulat aveva 3,5 anni, è entrato nei libri dei record come il bambino più grasso del mondo. A quel tempo pesava 48 kg e indossava scarpe taglia 32.

Durante gli anni da studente, le sue cose hanno preso una svolta difficile. Gli ormoni hanno iniziato a manifestarsi violentemente.

Per sbarazzarsi del sovrappeso, ha iniziato a occuparsi di sport, seguire la dieta e trovare un buon allenatore. E dopo tutti questi sforzi ha ottenuto un buon risultato: meno di 70 kg.

L’allenamento continuo ha esaurito il ragazzo.

Era difficile per il ragazzo perdere peso e un giorno ha deciso di andare dal medico, che gli ha prescritto un farmaco che lo avrebbe dovuto aiutare a perdere peso più velocemente.

Il 28 dicembre 2020 è stato tagliato il filo della vita di Jambulat Khatokhov. Secondo i parenti, sono stati i farmaci dimagranti a causare la sua scomparsa.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La triste storia della vita del bambino più grasso del mondo: a 12 mesi pesava già 17 chilogrammi
La “bambola africana” è una signorina che sfida tutte le nozioni convenzionali di bellezza