“Mai arrendersi”: la madre ha usato un “fantasma di motivazione” per incoraggiare suo figlio trisomico

Una madre disperata è disposta a fare qualsiasi cosa per proteggere i suoi figli dal pericolo.

Quando la loro casa è stata demolita dalla Russia, Liana Rohozhyn, una madre ucraina, ha radunato i suoi figli e si è rifugiata a Mariupol.

Suo figlio adolescente, Misha Rohozhyn, ha la sindrome di Down e non parla, quindi ha avuto difficoltà a capire cosa stesse succedendo.

Per incoraggiarlo a cooperare, Liana ha usato un “fantasma di motivazione” per convincere suo figlio a recarsi in un centro di accoglienza per rifugiati ad Amsterdam, nei Paesi Bassi.

Misha è un grande fan della WWE, in particolare dell’ex wrestler John Cena, quindi Liana gli ha detto che avrebbero “incontrato il signor Cena”.

Quando sono arrivati ad Amsterdam e John non c’era, Misha era sconvolto. In seguito, il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo sulla fuga della famiglia verso la libertà.

Quando John ha visto l’articolo, stava girando a Londra, a un’ora di volo da Amsterdam.

John è noto per fare sforzi per i suoi fan. In effetti, detiene il record del maggior numero di desideri esauditi da una celebrità, 650 fino ad oggi!

Quindi, quando ha sentito parlare del ruolo che aveva avuto nel salvataggio di Misha, ha capito che doveva andare a incontrare il giovane di persona.

“Quando ho letto la storia di Misha, mi sono sentito chiamato, non solo dalla storia di Misha, ma anche da quella di sua madre”, ha spiegato John in un video.

“Si è scoperto che avevo tre giorni liberi quando ho letto questa storia, e dato che ero a un’ora di volo di distanza, ho subito pensato: ‘Andiamo!’. E questo significa passare un pomeriggio a costruire con i mattoncini e a mangiare torte”.

L’uomo ha preso l’aereo ed è andato ad Amsterdam, sorprendendo Misha con una maglietta della WWE, una berretto e una replica della cintura del campione della WWE.

Hanno giocato a giochi, mangiato torte e persino confrontato i loro muscoli. Misha era così felice di vedere il suo eroe che il lungo viaggio dall’Ucraina ne è valsa la pena.

Il wrestler diventato attore si è reso conto di quanto i rifugiati siano laboriosi. La sua filosofia è “Mai arrendersi”, e afferma che Misha e Liana incarnano perfettamente questo sentimento.

“La capacità di Misha di perseverare è straordinaria”, ha detto John. Queste parole, “Mai arrendersi”, le abbiamo pensate tutti nella nostra vita, sono molto potenti.

Penso che Misha sia un ottimo esempio, e la madre di Misha, due ottimi esempi di come la perseveranza possa portare alla gioia, anche nei momenti più difficili”.

John ha concluso il video esprimendo la sua gratitudine per aver avuto l’opportunità di incontrare un “nuovo amico meraviglioso”. Ha anche fatto un cenno ad Alexa Bliss, alias Lexi Cabrera, un’altra wrestler della WWE.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Mai arrendersi”: la madre ha usato un “fantasma di motivazione” per incoraggiare suo figlio trisomico
Da 25 anni un donatore segreto dà – 2,3 milioni di dollari per finanziare l’istruzione e il supporto alle famiglie più povere in Cina