Quest’uomo ha segretamente migliorato la sua salute per due anni per poter donare un rene a un collega più anziano

Il professor Ron Ehrenberg dell’Università di Cornell cercava un donatore di rene da oltre cinque anni.

Tutti i suoi amici e familiari avevano fatto i test di compatibilità, ma nessun candidato adeguato era stato trovato.

L’uomo era legato all’ospedale, dove doveva “ricaricare” la macchina per la dialisi ogni due giorni.

La buona notizia è arrivata quando il professor Ehrenberg aveva già accettato la sua situazione e non sperava più in nulla.

L’ospedale ha annunciato che era stato trovato un donatore vivente per lui. L’uomo preferiva rimanere anonimo, ma Ron voleva davvero conoscere il nome del suo salvatore.

Ha chiesto all’ospedale di inoltrare la sua richiesta al donatore.

Il giorno successivo, l’uomo ha ricevuto una email da Adam Seth Litvin, un collega con cui aveva lavorato all’università per circa sette anni.

Adam ha detto che dopo la morte della suocera aveva seriamente considerato di fare una donazione. Amava molto la madre di sua moglie ed era profondamente colpito dalla sua perdita.

Quando è venuto a sapere che il suo collega era malato, Adam ha proposto la sua candidatura all’ospedale. Era compatibile con il gruppo sanguigno di Ron.

Ma a causa della sua salute fragile, non gli era stato permesso di diventare donatore. Così Adam si è dato un obiettivo: perdere peso e diventare più forte.

Ha seguito una dieta e ha perso circa 11 chili in un anno.

È riuscito a stabilizzare il suo livello di zucchero nel sangue e a normalizzare altri parametri che in passato non soddisfacevano i medici.

Per l’intero secondo anno, ha mantenuto i risultati e nella primavera ha convinto gli specialisti che era pronto per il trapianto.

Secondo Adam, donando un rene al suo collega, voleva non solo prolungare la sua vita, ma anche insegnare ai suoi figli una lezione di amore e compassione verso gli altri.

Nessuno si aspettava un gesto del genere da parte di Adam, che aveva la reputazione di essere avaro e poco amichevole. Ora l’uomo è considerato un eroe nella sua città natale.

Secondo Ron, deve molto al suo collega. “Non ho nemmeno una vita intera per ripagare il bene che ha fatto”, dice.

Ron prevede di dedicare gli anni che Adam gli ha donato a compensare il tempo irrimediabilmente perso a causa di una grave malattia.

L’uomo desidera trascorrere più tempo con la sua famiglia, i suoi figli e i suoi nipoti che ha visto appena durante cinque lunghi anni.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quest’uomo ha segretamente migliorato la sua salute per due anni per poter donare un rene a un collega più anziano
“Sting ha iniziato una relazione con l’amica di sua moglie”: com’è oggi il cantante con le sue due mogli e sei figli