Una madre è rimasta stupita quando nessuno l’ha congratulata per l’arrivo della sua attesissima figlioletta

Nel 2018, dopo aver cercato di concepire, Eliza Jamkochian Bahneman, 36 anni,

e il suo compagno Erik, 41 anni, sono stati entusiasti di scoprire che sarebbero diventati genitori!

Bahneman era estremamente felice, condivideva questo momento di maternità con le sue amiche, sua sorella e sua cognata.

La futura mamma era impaziente che la sua miracolosa bambina arrivasse in questo meraviglioso mondo.

La bambina è nata un mese prima del previsto. Isabella, o Bella, è venuta al mondo nell’ottobre del 2018.

Dopo 12 ore di un complicato travaglio, la neonata è stata portata al mondo con un peso di 1,5 kg. Tuttavia, la gioia prevista si è trasformata in tristezza.


Preoccupata, Bahneman ha notato un silenzio opprimente, mentre i sussurri riempivano lo spazio.

Ha detto, guardando l’orologio: “Perché nessuno mi congratula? Perché mio marito è così incerto e preoccupato? Mia madre rifiuta di guardarmi, perché?”.

Dopo che Bella è stata portata in terapia intensiva neonatale, numerosi esami e valutazioni mostrarono che la piccola era affetta dalla sindrome di Treacher Collins, una rara condizione congenita.

A causa di questa particolarità, i muscoli del viso non si sviluppano normalmente. Isabella è nata con molte sfide, tra cui perdita dell’udito e ostruzione delle vie respiratorie.

Così è iniziato un complesso percorso fatto di molte operazioni e visite frequenti in ospedale per problemi di salute.

La piccola Bella doveva sottoporsi a molte sessioni di terapia, tra cui logopedia, terapia occupazionale e sessioni di musica per i suoi problemi uditivi.

Dopo 2 anni, Isabella continuava a crescere significativamente.

Tuttavia, a causa della sua salute, questa bambina di due anni stava vivendo reazioni sociali indesiderate, con le persone che la giudicavano solo in base alla sua apparenza.

La madre afferma: “Tutti noi abbiamo delle peculiarità. Se tutti gli abitanti del pianeta fossero identici, il mondo non sarebbe così interessante”.

La madre vuole continuare a condividere la sua conoscenza e sensibilizzare sull’importanza della sindrome di Treacher Collins.

In generale, la signora Bahneman spera di incoraggiare gli altri a mostrare compassione verso le persone affette da questa condizione.

Dopotutto, è l’unica cosa giusta da fare quando si incontra qualcuno con un aspetto insolito.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una madre è rimasta stupita quando nessuno l’ha congratulata per l’arrivo della sua attesissima figlioletta
Ricca ma non bella: ecco quella che sembra Donatella Versace, 67 anni, appassionata di chirurgia plastica