Una coppia che inizialmente aveva deciso di avere un quarto figlio ha invece avuto nove gemelli

Nella famiglia Waldrop, crescono nove figli, nonostante la madre abbia partorito solo tre volte.

L’incredibile storia di Eric e Courtney, diventati genitori contemporaneamente di sei bambini!

Ora, i loro figli più piccoli, le ragazze Rivers, Rain e Rowling, così come i ragazzi Lake, Blue e Tag, hanno quasi quattro anni.

I loro genitori si sono conosciuti alle superiori e, dopo essersi sposati, hanno deciso entrambi di volere una famiglia numerosa e unita, con piccoli che avrebbero riempito la casa di gioia e risate dei bambini.

Ma dopo la nascita del loro primo figlio, Sailor, Courtney ha faticato a portare avanti una seconda gravidanza. Purtroppo, diverse gravidanze si sono concluse in aborti spontanei.

Tuttavia, i Waldrop non hanno perso la speranza di diventare di nuovo genitori. Alcuni anni dopo, hanno deciso di cercare assistenza medica e si sono sottoposti a fecondazione in vitro (FIV).

Il risultato: sono nati altri due figli, Wells e Bridge. Ma per essere completamente felici, mancava ancora una figlia.

Quando i figli più piccoli hanno compiuto cinque anni, la coppia ha deciso di provare nuovamente per avere una figlia, ma ancora una volta Courtney non è riuscita a portare avanti la gravidanza fino alla fine.

I genitori di 35 anni hanno consultato nuovamente un centro riproduttivo. Per aumentare le possibilità di una gravidanza di successo, all’aspirante madre sono stati impiantati sei ovuli fecondati.

I medici sono rimasti sorpresi quando tutti hanno sopravvissuto e si sono sviluppati normalmente.

Anche se Eric e Courtney erano un po’ ansiosi, erano entusiasti di scoprire di poter diventare genitori di più bambini contemporaneamente.

È importante notare che i medici hanno subito avvertito la coppia che portare così tanti embrioni sarebbe stato troppo gravoso per la madre in attesa.

Tra i rischi possibili, i medici hanno menzionato l’anemia, un carico pesante sul cuore e persino un ictus, oltre a rischi aumentati di complicazioni per i bambini.

Nonostante le preoccupazioni, i futuri genitori hanno rifiutato la riduzione selettiva, un metodo per ridurre artificialmente il numero di feti per aumentare le probabilità di sopravvivenza di quelli rimasti.

Courtney era molto preoccupata per la salute dei suoi futuri figli e la sua stessa salute, dato che aveva già tre ragazzi di otto e cinque anni.

Tuttavia, i genitori in attesa hanno scelto di non porre fine alla vita di alcuni dei loro bambini. Per ridurre i rischi, alla donna è stato consigliato di stare in congedo di maternità dal sesto mese di gravidanza.

Le è stato consigliato di trascorrere la maggior parte del tempo sdraiata per evitare di innescare parti prematuri.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una coppia che inizialmente aveva deciso di avere un quarto figlio ha invece avuto nove gemelli
Sono nati nel secolo sbagliato: conosci questa coppia straordinaria che vive come se fosse nell’era vittoriana