Gli adolescenti hanno appeso un portafoglio pieno di denaro su un lago e poi lo hanno restituito a un agricoltore

Quest’estate, Connor Halsa ha vissuto un’esperienza di pesca indimenticabile quando è andato alla ricerca di pesci e invece si è ritrovato con un portafoglio.

All’interno c’erano 2.000 dollari in contanti, bagnati e fradici, ma comunque intatti e metaforicamente “duri”. Connor e suo padre hanno immediatamente concordato sulla necessità di trovare il proprietario.

Sul lago dei Boschi, il sesto lago d’acqua dolce più grande degli Stati Uniti, con oltre 70 miglia di acqua,

Connor e suo padre stavano programmando una “deriva” per pescare il dorato, e dopo aver lanciato le loro lenze, Connor ha sentito qualcosa di abbastanza pesante dall’altro lato.

Tirando su rapidamente, ha trovato un portafoglio marrone.

“Mio cugino ha aperto il portafoglio e ha detto alcune parole che probabilmente non avrebbe dovuto dire, e lo ha mostrato a tutti noi. Abbiamo tirato fuori i soldi e li abbiamo fatti asciugare”, ha detto Connor.

All’interno c’era una carta da visita probabilmente bagnata con un numero sopra, e l’hanno usata per rintracciare il proprietario a 600 miglia di distanza, nell’Iowa.

Jim Denny lo aveva perso durante una gita di pesca, ma era passato più di un anno, se ci si vuole credere.

Il resort in cui alloggiava Denny aveva dovuto anticipargli un credito per il suo soggiorno, cosa che lo aveva terribilmente imbarazzato, e sospetta che il portafoglio si sia staccato nelle acque agitate.

La storia di Denny, che ha viaggiato dall’Iowa a Moorhead, in Minnesota, per recuperare il vecchio portafoglio e i soldi che conteneva, è stata raccontata da WDAY 7.

Il giovane Halsa ha rifiutato di tenere i soldi, dicendo che era ciò che chiunque di buon cuore avrebbe fatto.

“Per incontrare persone come loro, così oneste, ho cercato di far loro accettare i soldi, ma non hanno voluto”, ha detto Denny a WDAY.

“Prenderei Connor come nipote in qualsiasi momento e mi batterei per lui in qualsiasi momento.” I due uomini hanno anche riflettuto sulle possibilità di ritrovare il portafoglio.

Il lago dei Boschi copre un’area di 1.679,5 miglia quadrate, la metà delle dimensioni del Parco Nazionale di Yellowstone, e ha una profondità di 210 piedi in alcuni punti.

Il volume d’acqua si misura in decine di chilometri cubi e in tutto questo spazio, la lenza di Halsa è riuscita a colpire la pelle di un portafoglio su pochi centimetri cubi soltanto; l’espressione “una probabilità su un milione” è chiaramente insufficiente.

Guarda la storia qui sotto di WDAY 7…

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Gli adolescenti hanno appeso un portafoglio pieno di denaro su un lago e poi lo hanno restituito a un agricoltore
Il toccante incontro tra un nonno e una nipotina è diventato uno dei video più popolari online