Jane Doe non aveva idea della propria identità, fino a quando degli sconosciuti benevoli sono intervenuti per aiutarla

Dopo mesi di confusione, una donna sconosciuta che non ricordava la propria identità ora sa chi è. Si chiama Brenda Lee Jones ed è di Star City, nell’Arkansas.

Trovare questa informazione non è stato facile: ci è voluto un coordinatore dei servizi comunitari determinato, un genealogista competente e un parente a lungo perduto per mettere insieme tutte le tessere del puzzle.

Tuttavia, ora che Brenda conosce il proprio nome, il suo futuro sembra luminoso!

Prima di scoprire la sua identità, questa donna sconosciuta era ospitata presso la chiesa di Saint Agnes a Baton Rouge.

È lì che è entrata in contatto con Sandra Smith, una coordinatrice dei servizi comunitari, che si è prontamente impegnata a scoprire l’identità di questa donna smarrita.

Era l’unico modo per aiutarla a trovare un alloggio.

“È ora che se ne vada da qui”, ha dichiarato Sandra, “Non voglio che dorma sotto i ponti o che muoia, e ho così tanta consapevolezza che è ciò che le accadrà se nessuno è lì per lei”.

Sebbene la donna sconosciuta non ricordasse molto, è riuscita a fornire alcuni nomi e luoghi che, secondo lei, erano legati al suo passato.

Pensava di chiamarsi Brenda Lee Jones, ma non ne era sicura. Pensava di essere originaria di Jackson (Mississippi) o di Little Rock (Arkansas) e che avesse forse una figlia chiamata Regina.

Armata di queste informazioni, la genealogista Shayna Landry ha iniziato a indagare sugli antecedenti di questa donna misteriosa.

Non solo ha scoperto molti documenti utili per Brenda Lee Jones, ma ha anche trovato un parente su Facebook!

“La sua nipote mi ha chiamato dal lavoro quella sera”, ha dichiarato Shayna Landry. “Inizialmente era un po’ scettica: ‘Cosa? Sei sicura? Che colore avevano i suoi capelli?’ E ho detto: ‘Farò meglio. Ho una foto’.

Quindi ho fatto degli screenshot e l’ho citata nell’articolo di WBRZ. Lei mi ha detto: ‘Oh mio Dio, è la mia adorata zia Brenda. Non la vedo da tanto tempo’”.

Con l’identità di Jane Doe rivelata, ora Sandra può aiutare Brenda Lee Jones a ristabilire la sua vita. Ha in programma di trovarle una casa e di metterla in contatto con il resto della sua famiglia.

La perdita di memoria può essere estremamente spaventosa e confusa. Siamo felici che la storia di questa sconosciuta abbia avuto un lieto fine!

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Jane Doe non aveva idea della propria identità, fino a quando degli sconosciuti benevoli sono intervenuti per aiutarla
La reazione dell’uomo di 108 anni quando ha incontrato il nipote omonimo: una storia commovente