Il ragazzo con autismo canta il classico di Michael Jackson e scoppia in lacrime per la reazione dei giudici

Ci sono molti talent show che vantano un’ampia varietà di spettacoli. Alcuni di loro sono abbastanza capaci di lasciare il pubblico senza parole.

Questo è esattamente quello che è successo nel caso dell’esibizione di un Colum Courtney di 10 anni.

Questo ragazzo ha l’autismo e quindi ha molti problemi a fare amicizia e socializzare.

Tuttavia, grazie alla sua performance, è riuscito a stabilire un ottimo contatto con il pubblico.

La performance è stata realizzata in “Britain’s Got Talent” ed è stata una piacevole sorpresa sia per il pubblico che per i giudici, che difficilmente riusciranno a dimenticarlo.

La mamma di Colum ha parlato di quanto fosse difficile per suo figlio vivere con l’autismo. Tuttavia, ha affermato che è stato l’autismo a dargli eccezionali capacità musicali.

A quanto pare, il ragazzo non è affatto imbarazzato dal pubblico quando canta. Non gli importa se una o cento persone lo ascoltano.

E continuerà a cantare, perché gli piace davvero. Dopo che il ragazzo è salito sul palco, i giudici gli hanno chiesto se fosse preoccupato.

Colum, in effetti, sembrava piuttosto timido, ma tranquillamente ha risposto che non lo era.

I giudici, tuttavia, non erano convinti, ma dopo un minuto di canto, è diventato chiaro che Colum non aveva affatto ingannato durante la risposta.

Dopotutto, è riuscito a offrire al pubblico un’esibizione così impressionante e quasi impeccabile della canzone dei Jackson 5 intitolata “Who’s Loving You”.

Molti chiamano angelica la voce di questo ragazzo. Anche il pubblico sembra essere d’accordo con questo punto di vista.

La voce di Colum è davvero molto chiara e allegra, e prende facilmente qualsiasi nota. Durante lo spettacolo, per sostenerlo, la famiglia di Colum e diversi suoi amici erano in sala.

Tutti loro hanno reagito molto emotivamente all’inizio della performance.

Dopo che Colum ha finito di cantare, il pubblico gli ha rivolto un fragoroso e prolungato applauso, a cui si sono uniti i giudici, che si sono alzati persino dai loro posti.

Il giudice David Williams ha detto che il piccolo Colum è riuscito a cantare una canzone molto grande e gli ha detto che poteva essere orgoglioso della sua grande performance.

In quel momento il bambino non è riuscito più a controllarsi ed è scoppiato a piangere.

Il giudice Amanda Holden, sperando che si trattasse di lacrime di gioia, ha elogiato il ragazzo per l’ottima performance

e ha affermato che, probabilmente, nessuno degli oratori su questo palco era mai riuscito a suscitare così tante emozioni nel pubblico.

Questa storia di un ragazzo con autismo, che ha saputo dimostrare il suo talento per il canto in modo così convincente davanti a tutta la Gran Bretagna, è in grado d’ispirare tutti.

Vota l'articolo
Comments: 1
  1. Sam

    :smile:

    Rispondi
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il ragazzo con autismo canta il classico di Michael Jackson e scoppia in lacrime per la reazione dei giudici
Poiché la madre non voleva crescere un bambino con la sindrome di Down, il padre ha preso una decisione inaspettata