Una madre non ha tagliato i capelli del figlio dalla nascita e ora lui sembra un cucciolo di leone

Bonnie, la madre di Farouk, è costretta a iscrivere suo figlio come genere non binario per evitare che gli vengano tagliati i capelli.

È successo in un sobborgo di Londra, a Fulham, dove una madre single di nome Bonnie ha lanciato una petizione per impedire che suo figlio sia costretto a tagliarsi i capelli prima di iniziare la scuola media.

Come riportato dal DailyMail, la donna ha cercato di chiedere al governo di vietare la regola secondo cui i ragazzi devono avere i capelli corti e non possono far crescere le treccine oltre una certa lunghezza.

Dopo vari tentativi, la donna si è trovata costretta a prendere la via più radicale: iscrivere Farouk come genere non binario per evitare problemi con l’istituto.

Bonnie e la sua lotta contro il sistema scolastico inglese:

Bonnie, la mamma del piccolo Farouk, sta combattendo contro il sistema scolastico inglese:

“Ci dicono di essere tolleranti, di abbracciare la diversità”, ha spiegato al Dailymail, “Eppure questa mentalità insegna ai bambini che non possono essere diversi”.

La sua battaglia è iniziata quando ha scoperto che suo figlio avrebbe dovuto tagliarsi i capelli per iscriversi alla scuola media.

Il bambino è semplicemente terrorizzato all’idea di dover dire addio ai suoi capelli.

Nonostante la grande popolarità della sua storia, non ci sono state risposte concrete da parte del governo, quindi Bonnie è costretta a iscrivere suo figlio come genere non binario.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una madre non ha tagliato i capelli del figlio dalla nascita e ora lui sembra un cucciolo di leone
Veramente esistono delle persone con questi magnifici occhi: i loro occhi sembrano irreali