Ecco com’è aspetto dei gemelli siamesi, dopo essere stati separati da neonati: la loro storia da fiaba

Nel 2017, la gente ha assistito alla procedura di separazione dei gemelli craniopagi Giada e Anio McDonald, uniti alla testa, che è durata ben 27 ore, una delle separazioni più complesse mai eseguite.

All’epoca, i ragazzi avevano appena 14 mesi. Qual è stato l’evolversi della situazione e come stanno i gemelli siamesi?

Secondo dati medici, quasi il 40% di questi bambini nasce senza vita, mentre circa un terzo di quelli che sopravvivono va via entro il primo giorno.

La loro sopravvivenza per ben 14 mesi è già di per sé sorprendente. Tuttavia, il team medico americano ha realizzato un miracolo ancora più straordinario durante il processo di separazione.

A un certo punto, i chirurghi hanno affrontato delle difficoltà perché l’area condivisa dei cervelli di e Anio era più estesa rispetto a quanto previsto dalla simulazione al computer.

Il loro linguaggio è rimasto inalterato, ma il loro neurochirurgo pediatrico ha avvertito che avrebbero potuto avere delle difficoltà nell’apprendere a camminare e nello sviluppare altre abilità motorie in futuro.

Christian, il padre, ha affermato che hanno sicuramente fatto la scelta giusta. Secondo lui, garantire ai bambini la possibilità di vivere una vita comune è una scelta più appropriata.

La loro fede sarà un sostegno cruciale nel superare ogni ostacolo. Comunemente, i gemelli siamesi mostrano una persistente dinamica di dominanza reciproca.

Per quanto riguarda i fratelli, Giada era “il più forte”.

Attualmente i ragazzi sono capaci di respirare autonomamente, interagire con l’ambiente circostante, e vivere la loro vita felicemente.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Ecco com’è aspetto dei gemelli siamesi, dopo essere stati separati da neonati: la loro storia da fiaba
Oggi irriconoscibile: i fan non hanno riconosciuto Claudia Schiffer, sembra gonfia e invecchiata