Le gemelle siamesi Erica ed Eva sono state separate nel 2014: guarda com’erano le ragazze dopo l’intervento

Nel 2014, in California, Stati Uniti, nella famiglia Sanoval sono nate delle gemelle siamesi.

Le bambine erano fuse nell’utero della loro mamma. Loro avevano una coppia di gambe e due corpi.

Fin dalla nascita, hanno imparato a capirsi a mezza parola e con uno sguardo.

Il luogo preferito delle ragazze era il parco, dove amavano passeggiare tenute in braccio dal papà.

Tuttavia, l’idea di separare Erica ed Eva non abbandonava i loro genitori. Artoo ed Eid volevano che le loro figlie potessero vivere come tutti i bambini normali.

La decisione non era facile da prendere, poiché c’era sempre un possibile pericolo.

Ma poiché gli specialisti rassicuravano i genitori che tutto sarebbe andato bene, i genitori sono stati d’accordo.

Dopo numerosi esami, nel dicembre del 1916, le gemelle hanno subito un intervento chirurgico. Il team medico era composto da 50 specialisti.

L’intervento è durato 17 ore e fortunatamente è stato coronato dal successo. Le ragazze hanno dovuto trascorrere tre mesi in un centro di riabilitazione.

Da quel momento, le aspettava una nuova fase in cui dovevano adattarsi alla loro nuova situazione e imparare a controllare il loro corpo.

È stata una grande felicità per i genitori rendersi conto che finalmente le loro figlie avrebbero iniziato a vivere separatamente.

Sono passati più di 6 anni dalla loro separazione. Le bambine hanno ricevuto un’auto speciale per spostarsi più facilmente.

I genitori festeggiano il giorno della separazione delle loro figlie come il loro secondo compleanno.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Le gemelle siamesi Erica ed Eva sono state separate nel 2014: guarda com’erano le ragazze dopo l’intervento
“Piuttosto stravagante”: questa era la moda per i matrimoni nel XIX secolo