Sindrome di Otello: lei è soprannominata “la donna più gelosa del mondo”, ma suo marito è con lei da più di 10 anni

Oggi ha 52 anni, lui 40. Lei pesa 133 libbre, lui un po’ più di 70. Si sono sposati nel 2014.

Ma ancora prima, mentre gli amanti si frequentavano, è stata diagnosticata alla signora una rara malattia mentale: la sindrome di Otello.

Si tratta di uno stato ossessivo in cui una persona sperimenta una gelosia patologica. Come vive oggi la coppia così insolita? E come il marito percepisce sua moglie incredibilmente gelosa?

Tutto è iniziato nel 2011. Debbie, una inglese di 40 anni, è tornata nel Regno Unito dopo aver vissuto 10 anni negli Stati Uniti. Sappiamo che aveva due figli con i quali, per motivi sconosciuti, la madre non vive.

Un conoscente ha consigliato alla donna, la cui vita personale non funzionava, di scrivere a un amico che viveva in un’altra città.

Steve Wood, 28 anni, frequentava una ragazza della sua età all’epoca, ma ha risposto alla lettera di Debbie sui social media.

Una breve corrispondenza e hanno già concordato di incontrarsi in un luogo neutro a Londra. Poco dopo il primo appuntamento, Debbie e Steve hanno iniziato a convivere.

E quasi immediatamente, nella mente della donna è avvenuto uno straordinario cambiamento.

Una volta, il suo ragazzo ha ammesso che all’inizio della loro relazione aveva incontrato un’altra ragazza, ma aveva comunque scelto Debbie come preferita.

Forse qualcuno avrebbe preso una tale rivelazione come prova d’amore vera e propria, ma la nostra protagonista ha tratto la conclusione esattamente opposta.

Ha deciso che suo marito l’aveva tradita, l’aveva tradita e l’avrebbe sempre tradita. Il fatto è che Debbie è seguita da uno psichiatra da molto tempo.

I medici le hanno diagnosticato una psicosi maniaco-depressiva e una dismorfofobia, ossia un insoddisfazione patologica riguardo alla propria apparenza.

I suoi problemi di peso avevano minato la sua autostima.

La paura di essere derisa aveva portato Debbie a uscire dal suo appartamento solo quando era necessario, e ogni comunicazione avveniva sui social media e per telefono.

La sindrome di Otello (gelosia patologica) si è sviluppata in Debbie a causa della sua paura che un giovane potesse innamorarsi di lei a causa del suo aspetto e poi lasciarla per un’altra persona.

Dopo diversi appuntamenti, Debbie e Steve hanno cominciato a convivere nell’appartamento dell’uomo.

E subito dopo, la determinata donna ha esigito che il suo amante le desse le password di tutti i social media e dei dispositivi, e poi anche della sua carta di credito, per poter controllare le sue spese.

E il giovane ha obbedito docilmente. Un giorno stavano guardando la televisione insieme e Debbie ha pensato che Steve stesse guardando in modo strano il modello pubblicitario di un rasoio femminile.

Il giorno successivo, la donna ha impostato filtri per bambini sulla televisione e sul computer portatile di suo marito, in modo da poter vedere solo cartoni animati, programmi educativi e religiosi e leggere notizie su Internet.

È stato vietato categoricamente ogni tipo di media stampati, in particolare le riviste patinate. Per intrattenere il suo amante, Debbie gli ha comprato una console di videogiochi.

E per completare il quadro, Debbie ha vietato a Steve di andare a lavorare (lì c’erano delle affascinanti colleghe femminili) e di interagire con le donne: vicine, commesse e cassiere di negozi, assistenti sociali, ecc.

Tutto ciò potrebbe sembrare folle, ma Steve sembrava evidentemente apprezzare questo tipo di atteggiamento. Non era nemmeno infastidito dal fatto che la sua compagna, incredibilmente gelosa, fosse più grande di 12 anni e quasi il doppio del suo peso.

Dopo tre anni di convivenza, nella vigilia di Halloween del 2014, Steve ha deciso di sposare “la donna più gelosa del mondo”. Questo è come i giornalisti che hanno scoperto questa strana coppia hanno iniziato a definirla.

Prima del matrimonio, la sposa ha costretto lo sposo a sottoporsi tre volte al test del poligrafo per assicurarsi che Steve non la tradisse. E Debbie non ha abbandonato questo metodo in seguito.

Usa ancora i poligrafi fino ad oggi. Ha persino comprato un rilevatore di menzogne portatile per casa sua.

Nonostante l’attenzione mediatica aumentata e le derisioni sui social media, o forse proprio grazie a questi momenti, i coniugi sono ancora insieme.

Nella loro vita familiare, quasi nulla è cambiato. Steve è ancora limitato nella comunicazione con altre donne e nell’ammirare le bellezze.

Non lavora da nessuna parte e vive con il reddito di sua moglie. Ora possiede tre console di videogiochi di ultima generazione.

Debbie riceve un assegno di invalidità (£1.500 al mese) e Steve riceve un assegno di £700 per prendersi cura di una persona disabile. Ovvero, Debbie.

Tuttavia, grazie ai loro decenti guadagni, sono in grado di partecipare a talk show e concedere interviste alla stampa scandalistica.

Debbie Wood è riuscita a monetizzare la sua fama scandalosa in un altro modo insolito. Per diversi anni ha lavorato come modella fotografica oversize. E mentre è vietato a suo marito guardare altre donne, lei si è mostrata.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Sindrome di Otello: lei è soprannominata “la donna più gelosa del mondo”, ma suo marito è con lei da più di 10 anni
Per 12.000€, Brandon Grimsaw ha acquistato una piccola isola deserta nelle Seychelles e si è stabilito lì per sempre