“Troppo alta per poter camminare”: la ragazza più alta del mondo condivide le difficoltà della sua vita

L’altezza si considera una bellezza. Tuttavia, questo può anche essere un vero problema. E come si è scoperto, un grosso problema!

Nel 2015, Rumeisa Gelgi, 18 anni, residente in Turchia, è stata dichiarata la donna più alta del mondo. La sua altezza è di 213 cm.

La detentrice del record vive nella città di Safranbolu con i suoi genitori. La ragazza ha un fratello e una sorella, che hanno l’altezza media.

La causa del gigantismo di Rumeisa è una caratteristica genetica. Inoltre, Gelgi ha parti del corpo sproporzionatamente grandi.

Pertanto, la vita della donna più alta è dura. È molto difficile per lei muoversi. Rumeisa cammina a malapena da sola.

Di solito viene portata su una sedia a rotelle. Se osa camminare, fa affidamento su un deambulatore. È molto difficile trovare vestiti e scarpe per la donna turca.

Per questo motivo, vestiti e scarpe vengono realizzati su ordinazione.

Ma nonostante tutte le difficoltà, Gelgi cerca di non perdersi d’animo e di trovare aspetti positivi nel suo problema.

Quindi, la donna scherza dicendo che non ci sono molte persone al mondo che possono disprezzarla.

E può facilmente raggiungere lo scaffale più alto della sua casa. A proposito, anche l’uomo più alto vive in Turchia.

L’altezza di Sultan Kosen è di duecentocinquantuno centimetri. Fortunatamente per Rumeisa, sicuramente non lo raggiungerà.

I medici le hanno assicurato che non sarebbe cresciuta più. La donna più alta della storia era Anna Haining Swan. Era alta duecentoquarantuno centimetri.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Troppo alta per poter camminare”: la ragazza più alta del mondo condivide le difficoltà della sua vita
La donna si è ritrovata da sola con i suoi dodici figli: come vive la famiglia numerosa dopo quattro anni