“Tutto si mette in moto”: un padre sorprende suo figlio con bisogni speciali imparando a guidare l’autobus scolastico

Quando una riduzione del numero di autisti degli autobus scolastici ha colpito il distretto scolastico dei suoi figli a San Diego, un padre devoto ha deciso di assumere un secondo lavoro.

Rick Daynes già lavorava a tempo pieno nella vendita, ma ha capito che la sua comunità – e suo figlio Eli, affetto da autismo e sindrome di Down – avevano bisogno di lui.

Poiché non c’erano abbastanza autisti, il figlio di 10 anni aveva spesso più di un’ora di ritardo a scuola.

Fortunatamente, l’orario degli autobus, dalle 6:00 alle 9:00, coincideva con il tempo libero di Rick, permettendogli di capire come potesse aiutare.

“Non è mai stato nel mio elenco di progetti, ma tutto si è messo in moto. Non guardo mai indietro.”

Rick si è preparato segretamente, sperando di sorprendere Eli andandolo a prendere a scuola.

Oggi ci racconta che la sua formazione rigorosa includeva corsi sulla guida di veicoli lunghi 40 piedi e sulla somministrazione di rianimazione cardiopolmonare in caso di emergenza.

Per poter richiedere un lavoro alla guida, Rick ha dovuto superare i test del Dipartimento dell’Istruzione della California, del Dipartimento dei Trasporti, del Dipartimento dei Veicoli a Motore e della Patrouille Routière della California.

Anche se Rick aveva chiesto di guidare l’autobus del figlio, qualcun altro se ne occupava già. Tuttavia, questo autista ha finito per cambiare posizione proprio prima del primo giorno di lavoro del padre californiano.

Infine, il 3 maggio, Rick si è alzato presto per iniziare ufficialmente il suo nuovo lavoro di autista dell’autobus di Eli.

“Ero così nervoso la sera prima”, ha dichiarato Rick. “Era come la mattina di Natale.”

Quando l’autobus è arrivato per prendere Eli a scuola, la reazione del ragazzo è stata esattamente quella che suo padre sperava. Ha saltato tra le braccia di Rick, tutto eccitato all’idea che suo padre lo portasse a scuola.

Se c’è una cosa che Rick ha imparato da questa esperienza, è che tutti noi abbiamo il potere di cambiare il mondo che ci circonda.

“Se vedi che qualcosa deve essere fatta nella tua comunità, che devi aiutare il tuo vicino, ecc. Forse anche guidare l’autobus scolastico locale. Vai avanti e fallo.”

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Tutto si mette in moto”: un padre sorprende suo figlio con bisogni speciali imparando a guidare l’autobus scolastico
Il papà è africano e la mamma è vietnamita: la figlia di questa coppia interessante ha un aspetto fantastico