Un fenomeno curioso: anche se fa caldo, la maggior parte delle persone ha bisogno di coprirsi per poter dormire

La maggior parte delle persone non riesce ad addormentarsi senza essere avvolta in una coperta, e alcune persone la tirano su fino al mento.

È importante sapere che questo fenomeno curioso ha alcune spiegazioni.

Quindi, perché per sprofondare nel sonno di Morfeo abbiamo bisogno di una coperta sia in inverno che in estate?

Questa domanda ha una spiegazione scientifica e psicologica allo stesso tempo.

Durante un sonno profondo, ci troviamo in uno stato di grande vulnerabilità e la coperta ci aiuta a trovare la giusta temperatura.

Inoltre, quando fa freddo, la coperta crea un microclima perfetto per il nostro organismo e ci isola dal mondo esterno.

C’è anche una versione curiosa di cui ognuno di noi può confermare, poiché accade soprattutto quando siamo bambini.

La coperta sotto cui ci nascondiamo ci dà una sensazione di sicurezza e ci protegge da una paura ereditaria e da pericoli immaginari.

Questa abitudine è rimasta in molte persone anche da adulte. In questo modo, si sentono protette e sicure e riescono ad addormentarsi più dolcemente.

Infine, va aggiunto che poiché per addormentarci di solito usiamo una coperta per tutta la vita, diventa l’unico modo per noi di addormentarci,

poiché quando ci avvolgiamo nella nostra coperta, la nostra mente e il nostro corpo ricevono un segnale che indica che è ora di dormire.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un fenomeno curioso: anche se fa caldo, la maggior parte delle persone ha bisogno di coprirsi per poter dormire
L’autista del camion della spazzatura voleva iniziare lo smaltimento dei rifiuti quando ha sentito un cigolio