Un papà costruisce un parco divertimenti da 35 milioni di dollari per sua figlia con bisogni speciali

Nessun genitore desidera vedere il proprio figlio in una situazione difficile.

Alcuni genitori si preoccupano se il loro bambino avrà successo a scuola o se troverà un lavoro che lo renderà felice.

Gordon Hartman si preoccupava se sua figlia avrebbe fatto amicizia. Gordon voleva che sua figlia autistica si sentisse abbastanza sicura e a suo agio per socializzare e fare amicizia.

Quindi ha costruito un parco a tema prendendo in considerazione le esigenze delle persone con disabilità. È il primo del suo genere!

Gordon Hartman è un papà affettuoso che adora sua figlia autistica Morgan. Proprio un anno fa, la famiglia Hartman è andata in vacanza.

Morgan voleva assolutamente fare amicizia con gli altri bambini che giocavano in piscina. Ma loro erano restii ad impegnarsi.

È stato uno spettacolo che ha fatto molto male a Gordon guardare. Sapeva che gli altri bambini semplicemente non capivano Morgan perché era un po’ speciale.

È così che ha pensato di creare un parco a tema per Morgan, che ha chiamato “Morgan’s Wonderland” (Il paese delle meraviglie di Morgan).

Il padre voleva che il parco fosse uno spazio dove tutti gli esseri umani potessero divertirsi, sia quelli con una forma di disabilità che quelli senza.

“È il sogno che ho coltivato.”

Il signor Hartman ha organizzato decine di riunioni per raccogliere fondi e ha collaborato con architetti, ingegneri, medici e terapisti per progettare il parco da 35 milioni di dollari.

La costruzione è iniziata nel 2007 e si è conclusa tre anni dopo.

Quest’anno, l’associazione ha aggiunto un parco acquatico completamente accessibile del valore di 17 milioni di dollari, chiamato “Morgan’s Inspiration Island”.

“Morgan’s Wonderland” ha accolto più di un milione di visitatori dalla sua apertura, e un terzo del suo personale è composto da persone con bisogni speciali.

L’ingresso è gratuito per chiunque abbia una disabilità mentale o fisica.

Ma i parchi sono finanziati da donazioni, e il signor Hartman spiega che operano in perdita, circa 1 milione di dollari all’anno, e dipendono in gran parte dalla raccolta fondi.

Recentemente, durante una passeggiata nel parco acquatico, il padre di un ospite ha preso la mano del signor Hartman ed è scoppiato in lacrime.

L’uomo ha mostrato suo figlio adulto che giocava in acqua e ha detto a Hartman che non aveva mai visto suo figlio giocare così prima d’ora.

Un altro coppia del Michigan ha detto che apprezzava che il parco desse a sua figlia l’opportunità di sentirsi integrata, piuttosto che essere solo uno spettatore.

“Tante persone ci hanno detto che era l’occasione per nostra figlia di avere finalmente un posto dove non avrebbe dovuto stare in disparte, dove avrebbe potuto fare tutto ciò che voleva”, gli hanno detto.

Il signor Hartman è stato felice di sentirlo. “È assolutamente vero”, ha risposto. “È esattamente la ragione di essere di questo luogo.”

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un papà costruisce un parco divertimenti da 35 milioni di dollari per sua figlia con bisogni speciali
“Troppo alta per poter camminare”: la ragazza più alta del mondo condivide le difficoltà della sua vita